In Vino Civitas: 2-4 dicembre. Salerno, le Luci d’Artista ed un focus sul vino

VINOSALERNO. La location è delle più suggestive della città: la Stazione Marittina. Il fil rouge sarà rappresentato dal nettare degli Dei: il vino. Saranno questi i tratti distintivi di “In vino Civitas”, il salone del vino firmato dall’Associazione culturale Createam, in programma dal 2 al 4 dicembre prossimi.

Numerose le aziende vitivinicole, provenienti da diverse regioni italiane, che presenteranno le loro migliori produzioni, in un’esposizione che, oltre al vino, offrirà un percorso degustativo completo, anche grazie alla Coldiretti che offrirà i prodotti locali mettendoli a disposizione degli chef che prepareranno, durante il salone alcune prelibatezze, made in Salerno.

Nel corso della tre giorni, che si aprirà con il taglio del nastro il 2 dicembre alle ore 10, alla presenza delle autorità e delle istituzioni, si alterneranno alle degustazioni, in un’apposita area talk, convegni, incontri b2b tra le aziende presenti, masterclass e momenti di approfondimento tecnici e culturali.

Parteciperanno tra gli altri, il colonnello Luigi Cortellessa, Comandante dei Carabinieri del Nucleo, dipendente funzionalmente dal Ministero delle Politiche Agricole e Alimentari, che esercita controlli specifici sulla regolare applicazione dei regolamenti comunitari e tra l’altro svolge attività di prevenzione e repressione delle frodi nel settore agroalimentare e quindi anche a tutela dei marchi di qualità (DOP-IGP ecc.).

Prevista anche la partecipazione della Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Salerno, Grazia Papa per un convegno con l’Asl di Salerno su sicurezza stradale e alimentare.

Diversi gli obiettivi che l’associazione Createam si è posta con l’organizzazione dell’iniziativa. “Per definizione Createam nasce con lo scopo di promuovere il territorio salernitano con ogni iniziativa tesa a valorizzare le sue eccellenze- ha detto Sergio Casola, presidente dell’associazione- Il Salone del Vino “In Vino Civitas”, prima manifestazione promossa dall’associazione, nasce sulla base di questo presupposto. E’, innanzitutto, un’opportunità ed un’occasione per promuovere Salerno, in un momento in cui, in base ad una recente indagine del Censis, gli indicatori economici sul vino segnalano una grande ripresa del settore”.

Il vino è uno dei motori più potenti del nostro export agroalimentare. Ha pesato per oltre 5,6 miliardi di euro nel 2016, con una crescita del 27,6% negli ultimi cinque anni. Anche per questo Salerno ha deciso di accendere le luci su questo settore che mostra segnali di grande ripresa e che può essere determinante per trainare anche altri ambiti economici come il turismo.

Il Salone del Vino offrirà un’occasione in più per i visitatori di Luci d’Artista e allo stesso tempo perseguirà l’obiettivo di valorizzare un contenitore d’eccellenza.

A sottolineare positivamente il binomio tra turismo e vino è stato anche il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro. “A Salerno mancava una manifestazione sul vino, si tratta di un’idea intelligente che colma il vuoto, tra l’altro nel momento in cui la città è alla massima ribalta turistica. Il comune capoluogo è un fulcro attorno al quale ruotano zone vitivinicole di grande importanza che è giusto abbiamo una vetrina che sarà di confronto con tante produzioni italiane. Speriamo che questa sia la prima di una serie di edizioni e che questo possa diventare un appuntamento fisso nel calendario dei visitatori della città di Salerno”.

Ecco l’elenco completo dei partecipanti:

CANTINE: ALBAMARINA, ABRIGO, ALLEGRINI, AZIENDA VINICOLA TROTTA, BOLIS VINI, CA D’OR, CANTINA COLLI DEL SOLIGO, CANTINA GIRLAN, CANTINA PRODUTTORI CORTACCIA, CANTINA SETTESOLI MANDRAROSSA, CASA VINICOLA D’ANGELO, CASTELLO DELLE REGINE, CESARINI SFORZA, CHIARLI, CONSORZIO LAMBRUSCO DI MODENA, CONSORZIO DEL SANNIO, CONSORZIO VINI SALERNITANI, CORTONESI, DIEVOLE, ELENA WALCH ERSTE+NEWE, LA-VIS, FALESCO FAMIGLIA COTARELLA, G.S. SRL OTTOUVE, KELLEREI- KALTERN, MARCHESI ANTINORI, MASTROBERARDINO, PAOLINI, PAUL BARA’, PLANETA, S.S.AGRICOLA TOMMASI VITICOLTORI, SERTURA,SIBONA, TABURNO, TENUTA CARRISI, TENUTA DI CASTELLARO, TENUTA FONZONE, TORMARESCA, UMANI RONCHI, VAL D’OCA, VELENOSI, VILLA MEDORO, VILLA RUSSIZ, WINECAVE

ALTRO: PROFAGRI, PANE MONTELLA, AMARISCHIA, CAFFE TORALDO, PROSCIUTTIFICIO BOSCHI ELIDIO, CASEIFICIO SAN LEONARDO, I CASALI ROSSI, AMARO DON CARLO, FINE SPIRITS

SPONSOR: PASTA ANTONIO AMATO, BORMIOLI ROCCO, SMYB, DE LUCA ATTREZZATURE PER LA RISTORAZIONE,PANE MONTELLA, ACQUA PANNA S.PELLEGRINO

PATROCINIO: AIS ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER