La Campania del bere a Verona dall’8 al 12 aprile

Con un padiglione tutto nuovo, 200 aziende e un fitto calendario di eventi la Campania vitivinicola si presenta alla 44ª edizione di Vinitaly. Novità 2010, il progetto Vigna Felix Enoteche regionali della Campania. "Campania, Vigna Felix": questo il claim della Campania al 44esimo Vinitaly, la fiera più importante del mondo per il settore vitivinicolo, in programma a Verona dall’8 al 12 aprile 2010.

Prodotti regionali: le alici di Menaica. Il racconto di Armando Pistolese

PISCIOTTA (SA). La partenza per quest’ennesima avventura alla scoperta dei prodotti regionali è iniziata con un buon auspicio: il sole!!!! Peccato sia stata solo un’illusione, perché, all’arrivo a Pisciotta, inizia subito piovere. Troviamo la signora Donatella ad attenderci davanti casa, dove ha anche il suo piccolo laboratorio, che, visti gli esigui quantitativi di questo pescato presidio Slow Food, è più che sufficiente.

Insieme associazioni e movimenti per lanciare un nuovo appello anti-OGM al ministro Zaia

Task force di associazioni, movimenti, esponenti politici ed istituzionali al lavoro In un incontro che si è svolto a Palazzo Rospigliosi per affrontare l’emergenza provocata dal rischio di contaminazione dei terreni in conseguenza della coltivazione di organismi geneticamente modificati (Ogm) in Italia. Una iniziativa resa necessaria dall’autorizzazione comunitaria alla coltivazione della patata transgenica e dalla recente sentenza del Consiglio di Stato che ha ordinato al Ministero delle Politiche Agricole di concludere

Processioni, riti e incappucciati: la settimana santa “da vedere”

Come per ogni festa comandata che si rispetti, la bella Italia lascia spazio ai riti religiosi e pagani che s’accavallano lungo i giorni delle celebrazioni. Manca poco alla Pasqua e la Campania, in quanto regione di grandi tradizioni, è ricca di spunti interessanti per i fedeli, i curiosi ed i turisti.

L’Antica Pagliera compie 5 anniPer l’occasione una cena degustazione con vini irpini

SALERNO. Si chiamano “A cena con il produttore…” le serate promosse dal ristorante wine house “L’Antica Pagliera”, situato proprio nel centro storico della città. Per il prossimo 26 marzo, alle ore 21, è previsto l’incontro con la cantina irpina " Colli di Castelfranci", ed assieme al produttore si svolgerà una degustazione guidata che accompagnerà i piatti tipici del ristorante abbinati ai vini di loro produzione. Ecco il menù:

Vignafelix: oggi l’inaugurazione dell’Enoteca Regionale Campana ad Eboli

EBOLI (SA). Nuova sede del Sistema di EnoGustoTeche regionali "Vigna Felix", progetto promosso dalla Regione Campania e affidato a Città della Scienza Spa, presso l’Azienda Regionale Sperimentale Improsta nella storica bufalara. L'inaugurazione è prevista per le ore 12.

Archeo-agricoltura, archeo-turismo, archeo-gastronomia: ecco il marchio “Pompei”

POMPEI (NA). Nasce un nuovo marchio e si chiamerà “Pompei”. 79 milioni di euro per il rilancio di Pompei: quaranta già utilizzati negli ultimi venti mesi, di cui il 90% per la tutela e la messa in sicurezza dello straordinario patrimonio della città antica. Altri 39 milioni di euro (21 dalla Regione Campania e 18 provenienti dagli incassi) saranno spesi entro il 30 giugno 2010 e rientrano nel nuovo programma che sarà a breve presentato al Ministero per i beni e le attività culturali

Continuano a tenere banco le polemiche sugli OGMAssosementi invita ad evitare allarmismi

Non c'è alcun rischio che la patata 'Amflora' finisca nel piatto dei consumatori, in quanto la multinazionale Basf può vendere i semi OGM solo agli agricoltori che hanno un contratto con un impianto industriale per uso tessile e per la produzione di carta". Inoltre, ha detto ancora l'alto funzionario comunitario Paola Testori Coggi "non penso che la Basf intenda produrla in Italia".

Dieta Mediterranea candidata a Patrimonio Immateriale dell’UNESCOUna dichiarazione in Marocco a sostegno…

E’ stato firmato lo scorso 13 marzo a Chefchaouen in Marocco la “Dichiarazione di Chefchaouen” a sostegno della candidatura della Dieta Mediterranea nella Lista del Patrimonio Immateriale dell’UNESCO da parte delle quattro comunità emblematiche individuate nei rispettivi Stati Parte: Cilento (Italia), Koron (Grecia), Sorìa (Spagna) e Chefchaouen (Marocco). Con la firma della Dichiarazione le quattro comunità si impegnano ad avviare forme di partenariato e collaborazione reciproca ed a realizzare un analogo evento entro la fine del 2010 a sostegno della Dieta Mediterranea.