Premio Tonda d’Oro. “Polpettine di Terra e Mare” dello chef Vincenzo Citro

POLPETTE CITRO (2)All’interno dell’evento Giffoni Sport and Food in programma a Giffoni Valle Piana (SA) dal 22 giugno al 2 luglio, sarà assegnato il primo Premio Tonda d’Oro (qui i dettagli) a cura del blogzine Rosmarinonews.it, dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola e della Condotta Picentini di Slow Food, con il Patrocinio del Consorzio di Tutela Nocciola di Giffoni IGP e Consorzio di Tutela Olio DOP Colline Salernitane.
Lo chef Vincenzo Citro è il settimo professionista ad iscriversi alla selezione con questa ricetta che – ricordiamo – dovrà valorizzare la nocciola Tonda di Giffoni attraverso la creazione di un antipasto. In bocca al lupo!

Ingredienti per 4 persone:
– 400 gr. di pesce Spada fresco
– 150 gr. di pane bianco
– 3 uova
– Granella di Nocciole I.G.P. di Giffoni q.b.
– Pane grattugiato q.b.
– 1 Melanzana tonda
– 1 Patata
– Prezzemolo q.b.
– 40 gr. di granella di Nocciole I.G.P. di Giffoni
– 20 gr. di Parmigiano Reggiano

POLPETTE CITRO (1)

POLPETTE CITRO (2)

PROCEDIMENTO:
Utilizzando un cutter, tritare il pesce Spada, il pane bianco e il prezzemolo. Unire al trito un tuorlo d’uovo, aggiungendo il sale. Dal composto ottenuto, formare delle polpettine.
Dopo aver sbattuto le uova rimaste, passarvi le polpettine; polpettine che saranno poi ricoperte anche con la granella di Nocciole I.G.P. di Giffoni e pangrattato. Lessare una patata, avendo cura di schiacciarla.
Fare cuocere in forno a 200°C, per 30 minuti, la melanzana tonda. Al termine della cottura, premere la melanzana fino ad ottenerne la polpa. Unire la polpa alla patata lessa e schiacciata. Aggiungere sale e Parmigiano.
Disporre la preparazione a letto o a specchio in piatto. Adagiarvi le polpette che, nel frattempo, saranno state fritte in olio. Decorare a piacere.
Il risultato ottenuto sarà un’armonia di sapori, profumi e colori: un abbraccio tra sapori di terra e di mare.

Vincenzo Citro, chef
Ristorante La Sfera – Hotel dei Principati, Baronissi (SA)