SECONDI golosi. Tiella di polpette e patate

TIELLA POLPETTE PATATELa tiella di polpette e patate è un secondo piatto ricco e sostanzioso a cui sono particolarmente legata. Era uno dei piatti forti di mia nonna, cotto rigorosamente al forno (qualunque temperatura ci fosse!) e in tegami d’alluminio super collaudati (le famose “tielle”, dove le nostre nonne ci cuocevano di tutto!).

Era un piatto che cucinava spesso per noi bambini, ma era anche immancabile nei pranzi e cene di famiglia nelle sue innumerevoli versioni (con i funghi, con i carciofi ecc..).

Il profumo della tiella di polpette e patate mi riporta sempre indietro nel tempo, quando entravo in casa di mia nonna e venivo inondata da questo profumo inconfondibile, che ha accompagnato tutta la mia infanzia!

Prepararlo non è molto difficile, anche se un po’ laborioso (in confronto a piatti molto più veloci, che in genere preparo): la comodità di questo piatto, però, è che può essere preparato in anticipo e scaldato poi al momento in cui deve essere servito.

Io ho cotto tutto in forno, ma sia nonna che mia madre utilizzavano un’altra “tecnica” per ridurre i tempi di cottura in forno, soprattutto d’estate, ossia davano prima “il bollo” sul fuoco e poi gratinavano tutto in forno: in pratica, cuocevano quasi per l’intera cottura la “tiella” coperta da coperchio sul fornello e, quando era quasi pronto, mettevano tutto in forno per la gratinatura finale.

Voi potete scegliere uno dei due modi, il risultato non cambia in termini di gusto! Ovviamente se scegliete la cottura sul fornello + forno, utilizzate pirofile o tegami adatte per il fuoco. Io, avendo cotto tutto in forno, ho scelto una terrina adatta solo per la cottura nel forno.

Bene, adesso passiamo alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima tiella di polpette e patate.

Ingredienti

Per le polpette

500 g Carne Macinata Di Vitello
1 Panino Raffermo
q.b. Latte (per ammollare il pane)
1 Uovo
50 g Pecorino Romano Grattugiato (o Parmigiano)
q.b. Sale, Pepe
1 spicchio Aglio (facoltativo)
1 rametto Prezzemolo Tritato (facoltativo)
Inoltre

2-3 Patate Di Medie Dimensioni
1 Cipolla
1 rametto Prezzemolo
10 Pomodori Ciliegino
q.b. Olio Extra Vergine D’oliva
3 cucchiai Pecorino Romano Grattugiato
q.b. Pangrattato
Preparazione

Per preparare la tiella di polpette e patate, sbucciate prima di tutto le patate e tagliatele a tocchetti o a spicchi. Metteteli in una ciotola piena di acqua fredda e mette da parte.

In un piccolo contenitore mettete il panino raffermo tagliato a pezzi e copritelo con un po’ di latte. Lasciate riposare fino a che il pane non sarà completamente morbido e impregnato di latte.

Nel frattempo, preparate l’impasto delle polpette. In una ciotola mettete la carne macinata, l’uovo, il formaggio grattugiato, sale, pepe. Unite anche il pane ammollato nel latte e ben strizzato (non buttate il latte rimanente, vi potrebbe servire dopo). Se lo gradite, potete aggiungere all’impasto anche uno spicchio d’aglio tritato finemente e del prezzemolo tritato.

Impastate con le mani, fino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Se l’impasto dovesse risultare troppo sodo, aggiungete un pochino di latte che vi è avanzato quando avete ammorbidito il pane. Viceversa, se l’impasto è troppo molle, aggiungete poco alla volta un po’ di pangrattato fino a raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto, preparate le polpette: prendete una piccola porzione di composto e arrotolatela tra le mani per formare una pallina grande come una noce. Procedete così fino all’esaurimento del composto e nel frattempo posate le polpette su un piatto.

Prendete una teglia capiente, mettete un abbondante giro d’olio, la cipolla affettata sottilmente, i pomodorini tagliati in due e un rametto di prezzemolo.

Sistemate le polpette una accanto all’altra, senza ammassarle troppo e lasciando piccoli spazi tra l’una e l’altra.

Riprendete le patate, asciugatele e sistematele negli spazi tra una polpetta e l’altra. Potete aggiungerne a vostro piacimento, una volta riempiti gli spazi, potete anche tagliare delle fettine e sistemarle su tutta la superficie.

Cospargete la vostra tiella di polpette e patate con un po’ di pecorino romano grattugiato e di pangrattato.

Aggiungete dal bordo uno o due bicchieri d’acqua (in ogni caso, l’acqua deve coprire abbondantemente il fondo, perchè servirà per far cuocere sia le polpette che le patate).

A questo punto potete scegliere il metodo di cottura che più vi piace. Se decidete di cuocere tutto in forno, coprite la vostra tiella di polpette e patate con un foglio di alluminio e fate cuocere a 200° per circa 30 minuti (il tempo di cottura dipende dalla temperatura del vostro forno). Quando le patate saranno morbide e cotte, togliete il foglio di alluminio e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti o comunque fino a quando la superficie non sarà ben dorata e gratinata.

Se scegliete, invece, l’altro metodo di cottura, una volta messa l’acqua nella tiella, coprite con un coperchio (o con il foglio di alluminio) e fate cuocere a fuoco basso sul fornello per circa 30 minuti. Quando le patate saranno quasi cotte e morbide, togliete coperchio o foglio di alluminio e mettete in forno già caldo a 200° per 10-15 minuti.

Servite calda la vostra tiella di polpette e patate, accompagnata dal buonissimo sughetto di cottura!

I consigli del blog La cucina sottosopra

TIELLA POLPETTE PATATE