TRADIZIONALI. Il casatiello napoletano (con e senza Bimby)

CASATIELLO NAPOLETANOChi non conosce il casatiello napoletano, il lievitato salato pasquale per eccellenza della tradizione napoletana, insieme al tortano? Beh, se non l’avete provato, vi consiglio vivamente di farlo, è davvero gustosissimo, saporito, si mangia con piacere ed è difficile non chiedere il bis!

La ricetta del casatiello è molto simile a quella del tortano: la differenza tra i due sta nel fatto che nel casatiello le uova vengono messe sopra come decorazione, mentre nel tortano vengono messe all’interno (ovviamente sgusciate) insieme al resto del ripieno…, entrambe le versioni sono buonissime!

Nella mia ricetta metterò sia il procedimento Bimby che il procedimento tradizionale, in modo che tutti possiate provarlo!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara il casatiello napoletano Bimby e con procedimento tradizionale!

Ingredienti
500 g Farina 00
300 g Acqua
1 cucchiaino Zucchero
2 cucchiaini Sale (rasi)
15 g Lievito Di Birra Fresco
50 g Strutto (ma se proprio non lo avete o non lo volete usare, utilizzate il burro)
q.b. Sale, Pepe
200 g Pecorino O Di Formaggi Misti Tra Provolone Piccante, Grana, Emmental, Fontina
200 g Salame Tipo Napoli O Salumi Misti
2-3 Uova Per Guarnire
Preparazione
Procedimento con il Bimby
Per preparare il casatiello napoletano Bimby, mettete nel boccale l’acqua, lo strutto (o il burro), lo zucchero e il lievito: 3 min 37° vel 1.

Aggiungete la farina, il pepe a piacere e il sale: impastate 5 minuti vel spiga.

Mettete l’impasto in una ciotola, sigillatela con la pellicola trasparente e fate lievitare almeno tre ore o comunque fino al raddoppio dell’impasto.

Nel frattempo tagliate a dadini in una ciotola i salumi e i formaggi e mescolateli velocemente con le mani.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, stendetelo con il matterello ad uno spessore di circa 1 cm e dategli una forma rettangolare. Tenete da parte una piccola parte di impasto, che vi servirà per creare le strisce sulle uova.

Cospargete il rettangolo con il misto di salumi e formaggi e poi arrotolate il rettangolo su se stesso dal lato lungo in maniera piuttosto stretta.

Ungete uno stampo da ciambella di 22-24 cm e sistemate l’impasto arrotolato dentro di esso, dandogli la forma della ciambella e sigillando bene il punto di incontro delle due estremità. Lasciate lievitare ancora 2-3 d’ore.

Trascorso anche il tempo della seconda lievitazione, adagiate sulla superficie del vostro casatiello le uova crude a distanza regolare e fermatele con piccole striscioline di pasta incrociate.

Infornate in forno caldo a 160° per 10 minuti e poi 170-180° per 50 minuti.

il vostro casatiello napoletano bimby è pronto per essere gustato!

Procedimento tradizionale senza Bimby
Finora abbiamo visto come preparare il casatiello napoletano bimby..adesso vediamo il procedimento tradizionale. Per preparare il casatiello napoletano senza Bimby, in una ciotola stemperate il lievito in un po’ di acqua tiepida (che prenderete dal totale), insieme allo zucchero.

Mettete su una spianatoia la farina, fate un buco al centro e mettete il sale, il pepe, lo strutto (o il burro) e cominciate a versare la restante acqua tiepida, impastando tutti gli ingredienti. Lavorate energicamente per almeno 5 minuti, finchè non otterrete una pasta liscia e soda.

Questa operazione potete farla a mano o con l’aiuto di una planetaria.

Mettetela in una ciotola e sigillatela con la pellicola trasparente. Fate lievitare fino al raddoppio (ci vorranno almeno 3 ore).

Nel frattempo tagliate a dadini i salumi e i formaggi e mescolateli in una ciotola.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, stendetelo su una spianatoia con il matterello, dandogli una forma rettangolare e uno spessore di 1 centimetro. Tenete da parte un po’ di impasto che vi servirà per le strisce sulle uova.

Cospargete la superficie con il mix di salumi e formaggi e poi arrotolate il rettangolo in maniera stretta.

Ungete uno stampo da ciambella da 22-24 cm di diametro e riponete il vostro casatiello all’interno, unendo e sigillando bene le due estremità. Lasciate fare la seconda lievitazione per altre 2-3 ore.
Alla fine della seconda lievitazione, mettete le uova crude sulla superficie a distanza regolare e fermatele con delle striscioline di impasto messe a croce.

Infornate in forno caldo a 160° per 10 minuti e poi a 170°- 180° per altri 50 minuti.

Servite il vostro casatiello bimby e con procedimento tradizionale tiepido o freddo…è davvero buonissimo!

I consigli del blog La cucina sottosopra

CASATIELLO NAPOLETANO