TRADIZIONALI. Lasagne di Carnevale con polpette dolci

LASAGNA LASAGNE

Che la lasagna sia la pietanza carnascialesca per eccellenza è risaputo.

Nella sua barocca abbondanza riesce a condensare i principi di questa festa che ricerca il “troppo”.

Meno nota però una variante tutta cavese che vuole che la lasagna sia proposta con un mix di sapori tra salato e dolce.

Ovvero la lasagna di stampo classico viene però preparata con delle polpette dolci.

Ecco la ricetta che ci è stata cortesemente donata da una cavese di eccellenza, la signora Vincenza Armenante.

 

Mettiamoci al lavoro…per un chilo di sfoglie con cui si otterranno due teglie da 8 persone (all’incirca):

  1. Preparare un sugo con soffritto di cipolla e pomodoro San Marzano, farlo cuocere lentamente.
  2. Preparare l’impasto delle polpette di carne di maiale con 1 kg. di carne di maiale, pane bagnato nell’acqua pressato (circa 3 filoncini), cannella 1 bustina, pinoli 1 bustina, uva passa quanto basta, 6 uova intere, zucchero 600 g., sale un mezzo cucchiaino., Parmigiano Reggiano grattugiato q.b., limone grattugiato 1. Amalgamare tutti gli ingredienti, realizzare le polpette e friggerle.
  3. Lessare la lasagna di grano duro tenendola al dente, la cottura terminerà in forno.
  4. Ora si è pronti per la preparazione: in una pirofila versare del sugo, porre le sfoglie, il ragù con le polpettine sbriciolate, la scamorza tagliata a pezzetti, il Parmigiano, le uova sode tagliate a rondelle, ancora sugo e sfoglie, e così a finire.
  5. Consigliato il forno statico finché non si formi una bella crosticina croccante

Buon Carnevale

LASAGNA POLPETTE DOLCI (4)

LASAGNA POLPETTE DOLCI (1)

 

La ricetta ci è stata donata dalla signora Vincenza Armenante in D’Amico

depositaria appassionata dell’antica tradizione culinaria di Cava de’Tirreni